TRANSLATE

Visualizzazione post con etichetta eventi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta eventi. Mostra tutti i post

6 aprile 2018

Agriumbria 50 - A Bastia Umbra (Pg) il meglio dell'agricoltura italiana

Agriumbria 50. è stata inaugurata a Bastia Umbra e proseguirà fino a domenica 8 aprile, mettendo l'Umbria al centro del sistema agroalimentare e agrozootecnico italiano. 

a ds Lazzaro Bogliari

Agriumbria è considerata infatti la migliore esposizione per l'innovazione agricola e la fiera più importante in Italia per la zootecnia: in mostra le principali innovazioni del settore con i nuovi mezzi e le macchine più innovative. 

Agriumbria 50. Festa per i bambini

Il Presidente di Umbria Fiere Lazzaro Bogliari  ha inaugurato questa cinquantesima edizione nei padiglioni di Bastia Umbra, dove sono in arrivo fino a 450 espositori e imprenditori da tutta Italia, con delegazioni per gli scambi commerciali da Grecia, Romania, Bulgaria, Tunisia e altri Paesi.

Agriumbria 50. taglio del nastro 


IL PROGRAMMA DI SABATO 7 APRILE

MANCANO NOCCIOLE PER LA NUTELLA, UN PIANO PER COLTIVALRE IN UMBRIA.
L'azienda Ferrero di Alba ha in progetto di sostenere i produttori di nocciole puntando alla produzione di una nocciola di qualità e di una filiera sostenibile, tutta italiana.
Nel pomeriggio ci sarà la presentazione del progetto Nocciole Italia, un futuro da coltivare insieme, a cura di Confagricoltura Umbria in collaborazione con Ferrero.  
Alle 9.15, sul tema La zootecnia salva l'Appenino, interverrà Matteo Bartolini, presidente regionale Umbria CIA-Agricoltori Italiani. 
Alle 9.15 Gli ovini da carne, passato, presente e futuro, a cura di Assonapa, ARA Umbria e Università degli Studi Perugia. 
Alle 10 si parlerà della filiera del latte in Umbria, a cura della Camera di commercio i Perugia. 
Alle 11 in programma il talk show sul consumo di carne con l'Associazione italiana allevatori. 
Nel pomeriggio, alle 15, sarà illustrato il progetto I-beef sulla salute e il benessere negli allevamenti di Chianina, a cura di Anabic poi la mostra interregionale Frisona Italiana e le premiazioni: la nazionale di razza Chianina e la presentazione della mostra nazionale razza Maremmana alla fiera di Grosseto. 
Agriumbria prosegue fino a domenica 8 aprile. 


#agriumbria #umbria #nocciole #ferreronocciole

30 marzo 2018

VEGANFEST DUE GIORNI RICCHISSIMI SUL MONDO VEGANO A LUCCA

VeganFest sarà il più grande festival d'Europa dedicato al mondo del fit-food e arriva a Lucca Polo Fiere il 14 e 15 aprile 2018.



Il VeganFest è organizzato con VEGANOK, prima ed unica certificazione Etica per prodotti Vegan nata in Italia (oltre 1.100 realtà certificate e oltre 15 mila prodotti dall'alimentazione, all'abbigliamento, fino alla cosmesi).
Due giorni a Lucca con lo street food vegan: degustazioni gratuite, cooking show dei migliori chef italiani, conferenze scientifiche, volontariato, personaggi dello spettacolo, atleti e molti espositori con i loro prodotti dalla cura del corpo a quella della casa, dall’abbigliamento al benessere, dai prodotti alimentari, all’editoria, allo sport e fitness.
Il VeganFest si confronterà sul fit-food, tra scienza e forma fisica, promuovendo quell'alimentazione che aiuta a restare in forma, con incontri di medici, nutrizionisti, operatori e professionisti del settore, nomi di spicco del mondo Vegan quali:
  • Renata Balducci presidente di AssoVegan - associazione Vegani Italiani Onlus, 
  • Erica Congiu responsabile e coordinatrice del BioDzionario cosmetico e alimentare, 
  • Leonardo Pinelli professore associato di pediatria dell’Università di Verona, 
  • Michela De Petris medico nutrizionista, membro del comitato scientifico associazione Vegani Italiani, 
  • Paola Cane coordinatrice dell’osservatorio VEGANOK ,
  • Roberto Pinton, segretario nazionale di FederBio, 
  • Dario Dongo avvocato e giornalista esperto in diritto alimentare e dei consumatori a livello europeo e internazionale nonché docente di diritto alimentare alle università di Milano-Bicocca. 

Il benessere fisico in senso globale avrà uno spazio interamente dedicato.
Il tema Sport e vegan sarà approfondito con l'atleta Massimo Brunaccioni, vegano e campione mondiale di Natural Body Building, presente con un team di super esperti, lui personal trainer del mondo del fitness proverà come sia possibile raggiungere i massimi livelli con una alimentazione 100% vegetale. 
Al Festival vegano è prevista anche un'area delle arti marziali con ospite d'onore il maestro Francesco Romani, pioniere del karate italiano che è attento a uno stile di vita sano ed equilibrato. 
Novità assoluta del Vegan Festival è "spazio meditazione" curato Walter Giannini professionista accreditato dal VEGANOK, operatore olistico, counselor relazionale e compositore per sperimentare tecniche di rilassamento e mindfullness.    
Una due giorni ricchissima con il programma completo sul sito www.veganfest.it


#veganfest #lucca #festivalvegano #veganok

PASQUETTA NEI LUOGHI DEL FAI

Pasquetta fuori porta è un'abitudine tipicamente romana che inaugura la stagione delle gite: gioia, luce e vitalità.
Il giorno che segue la Pasqua, il lunedì dell'angelo, è chiamato come una piccola Pasqua.
Dove andare a Pasquetta? A visitare i luoghi del FAI  il Fondo ambiente italiano, per una scelta di cultura, buon gusto per sostenere e vivere le bellezze italiane.



Cosa propone il FAI per il giorno di Pasquetta? Ecco le moltissime idee da godere in famiglia e tra amici, immersi tra arte e natura:

  •   le tradizionali cacce alle uova nei giardini storici, parchi e vigneti
  •    giochi all’aria aperta e cacce al tesoro dentro le mura di antichi castelli
  •   concerti nei boschi centenari
  •   passeggiate nella natura
  •   visite speciali alla scoperta di ville, antichi monasteri e giardini archeologici
  •   i tradizionali pic nic con i prodotti che offre il territorio



Per gli iscritti al FAI il biglietto è ovviamente scontato!

www.fondoambiente.it
Fondazione senza scopo di lucro
FAI - FONDO AMBIENTE ITALIANO - Via Carlo Foldi, 2 - 20135, Milano
Tel. 02 4676151 - Fax 02 48193631 | P.I.: 04358650150 | info@fondoambiente.it


#FAI #pasquetta

27 marzo 2018

LA CASA DI GOETHE SARA' AMOR E MORTE A VIA DEL CORSO

Amore e morte a via del Corso è il titolo di una piéce tra recitazione e musica.
In via del Corso 18 a Roma quel palazzo ospitò Goethe e fu teatro di una storia d'amore e di amanti fuggiaschi.





La pièce teatrale con musica di Valerio Vicari, ispirata ad una storia vera tratta da Via del Corso 18. Storia di un indirizzo di Dorothee Hock, con STEFANO PATTI e ALESSIA RABACCHI, Labor Limae ANDREA FEROCI e FRANCESCO MICOZZI, pianoforte e MARCO SIMONACCI, violoncello con 
Musiche tratte dall'opera Werther di Jules Massenet.
Il progetto è a cura di Giorgia Aloisio e Dorothee Hock.
Il palazzo in Via del Corso 18 è noto per aver ospitato Johann Wolfgang Goethe durante il suo soggiorno romano.  I due amanti segreti e protagonisti della piéce erano fuggiti dalla lontana Alsazia nel 1875 (un anno dopo l'inaugurazione del Teatro Torlonia). Due mesi dopo il loro arrivo il palazzo diventa protagonista sui più importanti giornali italiani, e la vicenda di Maximilian e Luise troverà eco anche nella stampa tedesca. 
La pièce è dedicata alla storia dei due amanti fuggiaschi ricostruendo il percorso della loro fuga d'amore e ricercandone le verità.

Su prevendita online: www.r3o.org | sezione "biglietti spettacoli"

 Museo - Biblioteca - Foyer italo-tedesco
Via del Corso 18 | 00186 Roma (Piazza del Popolo)
Tel. 06 32650 412
Giovedì 29 marzo 2018 ore 19.00
Teatro Torlonia, Via Lazzarro Spallanzani 1 A
In lingua italiana

19 marzo 2018

IL CIBO DA GUARDARE E' BUFFET FROID A LUCCA

Il "Buffet froid" è il cibo da guardare a Palazzo Ducale di Lucca, il 20 marzo alle ore 17.00.
Il cibo, i cuochi e le apparecchiature che si usavano ai tempi di Napoleone e di Elisa Buonaparte sono meravigliosamente in scena come evento centrale del ciclo di conferenze-laboratorio “Ballo a Palazzo” organizzato dall’associazione “Napoleone e Elisa: da Parigi alla Toscana” e tenuto da Margarita Martinez.

Ballo a Palazzo Ducale di Lucca

Come si allestivano i buffet durante i balli all'epoca di Napoleone?
"Buffet froid" è un allestimento tipo del banchetto napoleonico e una lezione del suo stile. 
Il significato sociale e politico dei buffet froid è rappresentato e rappresentabile attraverso l'esatta ricostruzione delle proporzioni, forme, colori e ingredienti dei cibi raffinatissimi. 
I buffet dovevano avere più piani, in basso il cibo per gli ospiti e in alto il cibo esclusivamente decorativo di zucchero, come ornamento. Si mangiava dopo il ballo, e chi non ballava aveva a disposizione un tavolo con punch e champagne. 
Antonin Carême era il grande cuoco dell’Impero con i suoi straordinari dolci di zucchero filato. 
L'evento è a ingresso gratuito.


L’iniziativa “Ballo a Palazzo” è dell’associazione “Napoleone e Elisa: da Parigi alla Toscana”, realizzata  in occasione del bicentenario dall’insediamento della duchessa Maria Luisa di Borbone a Lucca (1817-2017), i cui eventi commemorativi sono sostenuti dal Comune di Lucca, dalla Provincia di Lucca, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca.

15 marzo 2018

MILANO DIGITAL WEEK

Milano città connessa!
Dal 15 al 18 marzo la Milano Digital Week sarà quattro giorni "a porte aperte" per conoscere e approfondire il volto digitale di Milano e far avvicinare tutti alla tecnologia in un unico programma di mostre, dibattiti, seminari, performance, spettacoli, workshop, corsi di formazione e laboratori, dal quartiere generale della manifestazione, BASE, con progetti speciali ed eventi in città.
Oltre 400 appuntamenti in apertura il 15 marzo a BASE (via Bergognone 34) Milano:




 GIULIO DI STURCO – Sophia
Ore 10.00-12.00
Incontro “Digital Bridge: un ponte tra le città più tecnologiche e innovative nel digitale per condividere  le migliori pratiche.
Intervengono: 
Giuseppe Sala Sindaco di Milano, 
Diego Piacentini Commissario straordinario per l’attuazione dell’agenda digitale, 
Roberta Cocco Assessore alla Trasformazione Digitale e Servici Civici del Comune di Milano, 
Paul Hofheinz Presidente and Co founder Lisbon Council,
Liora Schechter CIO città di Tel Aviv, 
Vaino Olev ICT Director Città di Tallinn, 
Francesca Bria Chief Technology and Digital Innovation Officer città di Barcellona.

Ore 19.30 
Inaugurazione mostra “Futuro Presente”
le opere di 20 fotografi dalla fama internazionale che raccontano la trasformazione digitale negli spazi dell’ex Ansaldo a cura di ArtsFor. Oltre 300 fotografie su 5 maxi schermi allestiti in 1200 mq. La mostra sarà visitabile fino a domenica 18 marzo dalle 11 alle 21.


“Avvicinare le persone al digitale: questo è lo spirito della Milano Digital Week e un primo tentativo di mappare la Milano che già è e che sarà l’habitat delle trasformazioni con una sua biodiversità digitale.




HIGHLIGHTS MILANO DIGITAL WEEK
Tanti gli APPUNTAMENTI ORGANIZZATI DAL COMUNE DI MILANO, fra cui:
# lo “SPID TOUR”, per scoprire l'ID Digitale e fruire di moltissimi servizi della pubblica amministrazione.
# le speciali visite guidate per vedere Eustorgio, il robot di ultima generazione della Cittadella degli Archivi che estrae in maniera automatica i faldoni e organizza i documenti in modo intelligente.

Cittadella degli Archivi

# E ancora: il tram dell’innovazione; l’incontro “bilancio partecipativo: si vota!”“Milano aperta. La città in numeri e il bilancio trasparente”; il Corso specialistico in Digital Transformation per il terzo settore e “il web a portata di nonno”“Quartieri connessi” e “Counter online”, sulla riqualificazione degli alloggi popolari; WEMI, il portale dei servizi domiciliari del Comune di Milano (Direzione Politiche Sociali, Sistemi Informativi, Agenda Digitale).

EVENTI DI CHIUSURA
Domenica 18 marzo, con due eventi  ad hoc.
#Milano trasmette Milano in partnership con Radio Raheem. 
# Alle ore 20 al Teatro dell’Arte Triennale i Deproducers, con lo spettacolo-concerto gratuito “Planetario" musica per conferenze scientifiche e l’astrofisico Fabio Peri (ingresso libero fino ad esaurimento posti). 

# alle ore 18 l’inaugurazione di #lacittachesale, l'opera al neon - site specific realizzato da Vedovamazzei per AEM a cura di Rossella Farinotti -,  un neon giallo di sette metri rappresenta il nome di Umberto Boccioni e diventerà un'installazione permanente all'esterno della torre della Cittadella degli Archivi del Comune di Milano (via Gregorovius 15). 

La città che sale


BASE (Via Bergognone 34)
Quartier generale della Milano Digital Week sarà BASE, dove si concentreranno alcuni degli appuntamenti di punta della manifestazione, a partire dal “Digital Bridge”, con una mostra, incontri affidati agli opinion leader di settore e progetti speciali.

# In particolare, dal 16 al 18 marzo la mostra fotografica “Futuro Presente”, a cura di ArtsFor_, racconterà la trasformazione digitale attraverso venti storie interpretate da fotografi di fama internazionale, con oltre 300 fotografie, proiettate su cinque maxi schermi, per un percorso tra immagini e musica che avvicineranno il pubblico alla scoperta di progetti sorprendenti. Immersiva anche l’esperienza da provare nella prima sala cinema 360° in Italia “Ultrareal world” - un progetto di Milano Film Festival e BASE Milano realizzato in collaborazione con Fastweb Digital Academy e grazie ai visori Samsung Gear VR - con una rassegna dedicata ai documentari in Virtual Reality.

Fastweb Digital Academy 3d print



# Il dibattito su “Il grande inganno delle fake news. Il valore dell’informazione”,presenti tra gli altri Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera, Sarah Varetto, direttore di Sky TG24 e Gianmario Verona, Rettore dell’Università Bocconi.

# IAB Italia propone un evento all’insegna della promozione di una cultura digitale che possa dare valore all’economia del nostro Paese: “IAB Seminar Digital Power: dive into Data Driven Business”, un format innovativo che ospiterà case history e best practice su Data & Programmatic, Marketing Automation, Machine Learning e altre tecnologie innovative che stanno dando una nuova forma al mondo dell’advertising. 

# Un evento pubblico, a cura di Intesa Sanpaolo, indagherà in particolare la cultura e i principi legati al paradigma della Circular Economy, in forte connessione con l’utilizzo delle tecnologie digitali e della social innovation. E lancerà una call for talents&ideas, al fine di tracciare le iniziative “circolari” di maggior successo a livello nazionale. Inoltre nella filiale di Piazza Cordusio, il 15 marzo Intesa Sanpaolo ospiterà un workshop dedicato all’Artificial Intelligence “AI, scienza (e non fantascienza) a servizio del business”, che riporterà al concreto il tema dell’AI, affrontando gli effetti reali della tecnologia, nel business e in particolare a supporto delle attività di automazione dei processi e dell’assistenza ai clienti. Intesa Sanpaolo porterà la propria testimonianza sui nuovi modelli intelligenti di interazione con i clienti.

# Grazie ai workshop gratuiti proposti da Fastweb Digital Academy, la scuola per le nuove professioni digitali creata da Fastweb insieme a Fondazione Cariplo, sarà possibile scoprire le tecnologie di realtà virtuale e aumentata, le tecniche della stampa 3D, i sistemi più innovativi di e-commerce management e il personal branding attraverso i social media. Cittadini e appassionati di tecnologia avranno inoltre la possibilità di visitare il Data Center Fastweb di ultima generazione situato a Milano e tra i più avanzati al mondo per efficienza, sicurezza, rispetto ambientale.

# “Cashless Milano Hack”, l’hackathon di due giornate non stop organizzato da Nexi in collaborazione con Cariplo Factory e Codemotion con l’obiettivo di trovare soluzioni innovative per sostenere lo sviluppo di un modello di città smart grazie ai pagamenti digitali senza l’utilizzo di denaro contante.

# Sky Italia partecipa alla week con diversi appuntamenti. A BASE, cinque panel che sveleranno al pubblico i segreti delle tecnologie digitali utilizzate nei film d’arte firmati Sky, ma anche la Computer Vision e il 4K HDR. A questo si aggiungeranno due giornate, rivolte alle scuole e aperte al pubblico, all’interno del Software Centre di Sky, dove si potrà partecipare a sessioni di serious gaming, a workshop di coding, realizzazione di una webapp, ma anche scoprire cosa si nasconde dietro le quinte del sistema di voting di X Factor.

# Wired Italia, chiamato dalla Milano Digital Week a realizzare un dizionario 4.0 con 30 parole chiave di questa trasformazione, organizzerà in partnership con l’ospedale HUMANITAS, “Wired Health”.

# Sempre in BASE, grazie al Digital Park - un’area dedicata ad attività ludico-didattiche a tema tecnologico.

PROGETTI SPECIALI ED EVENTI IN CITTA’


Università e accademie
Presenti la maggior parte delle università e i centri di formazione del territorio tra cui IED – Istituto Europeo di Design, IULM – Libera università di lingue e comunicazione, NABA – Nuova accademia di belle arti, Politecnico di Milano, Scuola Politecnica di Design, Università degli Studi di Milano – Bicocca, Università Cattolica del Sacro Cuore, con un programma di workshop, open lesson, conferenze, ma anche installazioni interattive, entertainment, game, arte digitale, sound.

Digital arts
Eventi dedicati all’incontro tra arti e mondo digital, dalla musica alla fotografia, dal design all’arte, all’architettura; i Digital Design Days, dedicati al design digitale e alla creatività; alla Triennale di Milano STARTS, iniziativa della Commissione Europea per promuovere il digitale includendo artisti, scienziati e creativi nei progetti di innovazione finanziati da Horizon 2020. 
Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, con i suoi 20 anni di attività digitale, che propone un percorso per scoprire l’anima digital del più grande museo tecnico-scientifico in Italia tra serious game, esperienze multimediali multiplayer e collaborative, percorsi di VR, ricostruzioni 3D, storie sonore. E ancora, in collaborazione con Sony Interactive Entertainment Italia, il museo porta i visitatori su Marte grazie a PlayStation®VR, nei panni dell'astronauta Mark Watney, protagonista del film Sopravvissuto - The Martian. Per AIAP - associazione italiana design della comunicazione visiva, alcuni dei protagonisti italiani del digital typefaces design dialogheranno sullo stato dell’arte di una disciplina in continua evoluzione. Mentre con “Park Mapp”, applicazione che mappa l'architettura della città sviluppata dallo studio Park Associati, si potranno esplorare le architetture moderne e contemporanee di Milano. Porteranno invece alla scoperta della street art i tour di MAUA, il nuovo museo di arte urbana aumentata. 
Il Contest Creativo Milano Digital Week 2018 in Augmented Reality è un bando che esplora nuovi linguaggi multimediali, tecnologie emergenti e alternative fruitive che sempre di più entreranno nella vita quotidiana delle persone. Inquadrando con l’APP Milano Digital Week le installazioni presenti in BASE, Piazza della Scala, Piazza Fontana, Darsena, sarà possibile vedere i contenuti realizzati dagli artisti digitali selezionati.
E, alla Fabrica del Vapore, Storie digitali, per la prima volta a Milano un festival dedicato alle storie digitali di successo. Persone, società, esperienze, aziende, culture, mestieri raccontate dai loro protagonisti.

Servizi per il cittadino
Il roadshow “Sistema Paese 4.0” supporta la diffusione delle piattaforme digitali per facilitare la collaborazione tra PA e mercato: confronti e dibattiti su quanto prevede il Piano Triennale. Saranno occasioni per imparare a utilizzare gli strumenti digitali dei cittadini.

Alfabetizzazione digitale
Tanti incontri intergenerazionali come “ABCDigital”, per alfabetizzazione e diffondere la cultura digitale in cui i giovani insegnano agli over 60. Istruzioni per l’uso”, il “Prontuario per genitori di nativi digitali”.
Fra i progetti speciali, l’appuntamento a cura dell’Associazione Parole O_Stili e Università degli Studi di Milano – Bicocca “Si è ciò che si comunica: costruire al meglio la propria digital identity”, un momento formativo per i giovani che puntano sull’acquisizione delle competenze digitali necessarie per entrare nel mondo del lavoro. Un percorso di creazione di un’identità digitale utile per presentarsi nel migliore dei modi ma, soprattutto, per utilizzare le" giuste" parole e gli stili "giusti".
La domanda “Digitali e felici?” è invece al centro dell’incontro a cura dell’Associazione Manuia. Policies for Happiness, per riflettere su come la rivoluzione tecnologica e digitale che stiamo vivendo influisce sul benessere e la felicità individuale e collettiva.

Business e aziende

# Samsung Electronics Italia propone dal Samsung District, incontri dedicati: fake news, digitalizzazione dei processi formativi, utilizzo della tecnologia tra genitori e figli, fenomeni di bullismo e cyberbullismo, fino alle nuove professioni social. Poi le novità degli smartphone e dei dispositivi di ultima generazione.

# “TalkS – Digital Is Running”, un dialogo sulla trasformazione digitale in Italia e sulle principali linee-guida. Il 14 marzo, inoltre, si terrà la TeamSystem HackNight, hackathon giovani talenti italiani elaboreranno soluzioni per facilitare la contabilità in modo digitale semplificando la vita delle PMI.
# BMW Italia esporrà presso BASE la Nuova BMW i8 Roadster collegata in rete in forma di mobilità intelligente e sostenibile. Inoltre DriveNow, car sharing di BMW MINI, sarà provider di mobilità per tutta la Digital Week.

MILANO DIGITAL WEEK
15 - 18 marzo 2018
Oltre 400 eventi in tutta la città 
Info, orari, sedi e programma completo su: www.milanodigitalweek.com

#MilanoDigitalWeek 

13 marzo 2018

GAM DI TORINO PIETRO DEBENEDETTI LECTURES I W.J.T.MITCHELL

La Galleria d'Arte Moderna di Torino inaugura PIETRO DEBENEDETTI LECTURE 2018 | I edizione Venerdì 16 marzo 2018 alle 17.30 con The Ship of Fools: From Metaphor to World Picture W.J.T. Mitchell (University of Chicago)


Image


W.J.T. Mitchell è lo scienziato delle immagini e docente di Storia dell’arte all’Università di Chicago, famoso a livello  mondiale per le nuove teorie dell’immagine.  
Le sue opere (The Language of Images (1980) a Picture Theory (1994), Cloning Terror (2011) Image Science(2015)) sono un riferimento per la riflessione del rapporto tra i concetti di immagine, conoscenza e i suoi usi politici.
L’ultima pubblicazione uscita è Pictorial Turn, per Raffaello Cortina editore, ed è una raccolta degli  scritti più significativi di Mitchell.

PICTORIAL TURN

La conferenza The Ship of Fools: From Metaphor to World Picture sarà tenuta in inglese,ma verrà distribuita anche una versione italiana del testo e saranno proiettate alcune slide. W.J.T. Mitchell spiegherà la forza politica delle immagini e il  loro ruolo di costruzione dell’identità lungo un periodo che va  dalla guerra al terrorismo, all’elezione di Donald Trump fino all’avvento dei populismi.
La serie delle Pietro Debenedetti Lectures nasce da un progetto di ricerca del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’educazione dell’Università di Torino; finanziato dall’Università di Torino e dal Fondo in memoria di Pietro Debenedetti (Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’educazione). L’iniziativa è patrocinata dal CIM | Centro Interuniversitario di Ricerca sulla Morfologia “Francesco Moiso”, dal Centro Studi Arti della Modernità e dalla GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino.
GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea
Via Magenta, 31 Torino SALA UNO
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Image
















9 marzo 2018

I TALENTI DELLA MODA SI INCONTRANO IN UMBRIA

L'Umbria protagonista del tessile e dell'abbigliamento ospita il convegno “Incontro con i talenti della moda” il 9 e 10 marzo 2018.
L'incontro è organizzato da Confindustria Umbria, coordinato dal direttore FashionNetwork.com Elena Passeri e dall’Advisor per le relazioni istituzionali Elite Roberto Race, e anche prevede due visite aziendali.
L'Umbria vanta nel settore tessile e moda 1700 aziende e oltre 9 mila addetti, ritrovando negli ultimi venti anni il posto di spicco che già possedeva grazie alla  migliore imprenditorialità che sa puntare su innovazione, artigianalità e territorio.
L'“Incontro con i talenti della moda” si articolerà sui temi della sostenibilità, della finanza, della formazione e in particolare sul distretto umbro del cashmere attraverso le testimonianze di imprenditori e gli interventi di esperti.
Il cachmere sarà infatti oggetto di approfondimento come prodotto di spicco per la filiera umbra, essendo un distretto altamente qualificato dalla filatura, al finissaggio, alla tintoria, al controllo qualità e al confezionamento, unendo tradizione artigianale e moderne tecnologie.
Dai marchi più conosciuti  ai piccoli laboratori artigianali, il settore produttivo umbro conta circa 1700 aziende e oltre 9 mila addetti, con un fatturato è intorno a 1,3 miliardi, con un export fino all'80% della produzione. 

 IL PROGRAMMA:
Venerdì 9 marzo

Ore 14.30
Mostra Permanente Luisa Spagnoli
Strada Santa Lucia, 71 - Perugia

Ore 16.30
Sartoria Eugubina
Via Velino – Zona ind.le Padule – Gubbio



Sabato 10 marzo

Ore 9.30
Intervento di saluto - Antonio Alunni, Presidente Confindustria Umbria
Apertura lavori - Marco Cardinalini, Presidente Sezione Tessile Confindustria Umbria

Ore 10.00
UMBRIA – DISTRETTO CASHMERE: Luca Mirabassi, Past President Sezione Tessile Confindustria Umbria, AD Sterne International Spa; Bertrand Thiry, AD Matia Spa; Andrea Cavicchi, Presidente Centro di Firenze per la Moda Italiana e Presidente Sezione Sistema Moda Confindustria Toscana Nord

Ore 10.40
SOSTENIBILITÀ: Maria Teresa Biondi, Referente aziendale Sostenibilità Chimica Ferrini Srl; Enrica Arena, Co-Founder Orange Fiber Srl – Fiber Ferragamo Collection; Mauro Rossetti, Direttore Associazione tessile e salute

Ore 11.30
FINANZA: Rudy Severini, Presidente Sartoria Eugubina Srl; Luca Sburlati, CEO Pattern - Roscini ‎Fashion Engineering & Production

Ore 12.15
FORMAZIONE: Riccardo Stefanelli, Co-CEO & Executive Board Member Brunello Cucinelli Spa; Alessandra Guffanti, Presidente GGI Sistema Moda Italia; Maria Rita Trampetti, Dirigente Scolastico Istituto Professionale Orfini, Foligno.

Moderatori:
Elena Passeri, Italia FashionNetwork.com
Roberto Race, Advisor Elite





4 marzo 2018

IL DIALOGO INTERRELIGIOSO AL MUSEO DIOCESANO DI MILANO

Al MUSEO DIOCESANO CARLO MARIA MARTINI di Milano LUNEDÌ 5 MARZO 2018 ci saranno le FEDI IN GIOCO Due storie sul dialogo interreligioso nel corso della mostra in corso sul maestro del divisionismo Gaetano Previati (1852-1920). La Passione.

Gaetano Previati


Come persona centrale interverrà Padre Ignazio De Francesco il quale racconterà la sua esperienza di religioso che, parlando perfettamente l’arabo per la sua lunga permanenza in mediorente, dialoga con i detenuti islamici del carcere della Dozza a Bologna, utilizzando come testo di riferimento la Costituzione Italiana; chiave giusta e laica per dialogare sui temi sociali e religiosi che premono di più: cultura, immigrazione, fede e integrazione. 

Cinema e teatro saranno due esempi emblematici dell'iniziativa.
Alle 18.15, il documentario Dustur raconterà la storia di Samad, spacciatore marocchino divenuto uno dei più stretti collaboratori di Padre Ignazio.
Alle 21.00, la pièce teatrale Leila della tempesta, racconterà Leila, giovane clandestina tunisina, caparbia e ribelle, ma ferma nella fede materna.

L’ingresso - 15 € - consentirà la partecipazione alla serata (film, teatro, aperitivo) e la visita, nei giorni successivi, alla mostra La Passione di Gaetano Previati.

FEDI IN GIOCO. Due storie sul dialogo interreligioso
Milano, Museo Diocesano Carlo Maria Martini (ingresso da corso di Porta Ticinese 95)
Lunedì 5 marzo 2018, dalle ore 18.00
Ingresso: 15 € (il biglietto consentirà di visitare, nei giorni seguenti, la mostra Gaetano Previati. La Passione)
Programma della serata:
18.00 Saluti
Nadia Righi (Direttrice del Museo Diocesano di Milano)
Fabrizio Fiaschini (Direttore artistico de I Teatri del Sacro)
18.15 DUSTUR documentario
Regia di Marco Santarelli. Con Samad Bannaq, Padre Ignazio De Francesco, Bernardino Cocchianella e Yassine Lafram. Produzione Cinecittà Luce
19.30 Tavola rotonda moderata da Alessandro Zaccuri, con Mons. Luca Bressan, Padre Ignazio De Francesco e Samad Bannaq
20.00 Aperitivo
21.00 LEILA DELLA TEMPESTA spettacolo teatrale
Regia di Alessandro Berti. Con Alessandro Berti e Sara Cianfriglia. Produzione Casavuota
22.00 Tavola rotonda moderata da Alessandro Zaccuri,
con Gabriele Allevi, Padre Ignazio De Francesco, Alessandro Berti e Sara Cianfriglia
Mostra
GAETANO PREVIATI (1852-1920). LA PASSIONE
Milano, Museo Diocesano Carlo Maria Martini (ingresso da piazza Sant’Eustorgio 3)
20 febbraio - 20 maggio 2018
Inaugurazione: lunedì 19 febbraio 2018, ore 18.30
Orari:    da martedì a domenica dalle 10 alle 18. Chiuso lunedì (eccetto festivi)
 La biglietteria chiude alle ore 17.30
Biglietti (Museo Diocesano + mostra + Museo di Sant’Eustorgio + Cappella Portinari + Cimitero paleocristiano)
Intero: 10 euro
Ridotto individuale: 8 euro
Ridotto scuole e oratori: 6 euro
Biglietto Museo Diocesano + mostra
Intero: 8 euro
Ridotto individuale: 6 euro
Ridotto scuole e oratori: 4 euro
Catalogo: Silvana Editoriale
Informazioni: T. 02 89420019 / info.biglietteria@museodiocesano.it
Prenotazioni servizi educativi, gruppi e visite guidate: T. 02 89420019 /visiteguidate@museodiocesano.it

KEROUAC IN CONFERENZA AL MAGA DI GALLARATE




Al MUSEOMA*GA DI GALLARATE (VA) Francesco Tedeschi terrà la conferenza su ESERCIZI DI IMPROVVISAZIONE TRA PAROLA, SUONO, IMMAGINE Attorno alla pittura di Jack Kerouac e al suo rapporto con altri settori della produzione artistica, per il ciclo Intorno a Kerouac collegato alla mostra in corso Kerouac.Beat Painting.





Francesco Tedeschi, critico, storico dell’arte, e professore associato di Storia dell'arte contemporanea all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha scritto che per Jack Kerouac l’improvvisazione è l'ispirazione e il metodo nell’arte e nella letteratura; Kerouac fa coincidere azione e risultato sovrapponendo arte e vita.

Jack Kerouac


Francesco Tedeschi è del tutto concorde con la critica americana che riconosce a Jack Kerouac, un forte collegamento con il jazz e la pittura d’azione (Pollock per l'arte e Parker per il jazz) particolarmente evidente nella produzione letteraria sperimentale come On the road dove l’azione cerca spazio anche tra le parole.




Domenica 4 marzo, alle 15.30, nell’ambito di Filosofarti, ci sarà l’incontro con Claudio Argentiero, Il linguaggio della fotografia tra passato e presente, e la presentazione del libro Scritture di Luce.

Ingresso gratuito
Gallarate (VA), marzo 2018
Intorno a Kerouac
Conferenza di Francesco Tedeschi
Esercizi di improvvisazione tra parola, suono, immagine. Attorno alla pittura di Jack Kerouac e al suo rapporto con altri settori della produzione artistica
Gallarate, Museo MA*GA (via E. de Magri 1)
Domenica 4 marzo 2018, ore 17.00
Ingresso gratuito



KEROUAC. BEAT PAINTING
Gallarate, Museo MA*GA
Fino al 22 aprile 2018
Orari
Lunedì chiuso
martedì - venerdì 10.00 -13.00 | 14.30 - 18.30
sabato e domenica 11.00 - 19.00

Per visitare la mostra:  lunedì e dal martedì al venerdì dalle 12.30 alle 14.30 solo su prenotazione: Tel. +39 0331 706091 - progettispeciali@museomaga.it;  +39 0331 706031 -mostre@museomaga.it

Ingressi
€ 7,00 intero;
€ 5,00 ridotto per studenti fino ai 26 anni, over 65, tesserati FAI – Fondo Ambiente Italiano e residenti in Gallarate;
Gratuito per i minori di 14 anni, disabili che necessitano di accompagnatore, accompagnatore del disabile; dipendenti MiBACT; accompagnatori e guide turistiche Regione Lombardia, 1 insegnante ogni 10 studenti, membri ICOM, soci AMACI; giornalisti accreditati, giornalisti con tesserino in corso di validità.
Catalogo: Skira

Informazioni:
Tel. +39 0331 706011
info@museomaga.it
www.museomaga.it

28 febbraio 2018

"LIBRI COME" A ROMA DAL 15 AL 18 MARZO


LIBRI COME 2018
FESTA DEL LIBRO E DELLA LETTURA
Quest’anno FELICITÀ!

In arrivo 300 SCRITTORI E 130 INCONTRI alla manifestazione  curata da Marino Sinibaldi, Michele De Mieri e Rosa Polacco e prodotta da Fondazione Musica per Roma
Arrivano a Roma libri, autori, editori, lettori per quattro  giorni intensissimi all’Auditorium Parco della Musica
Felicità, parola bella ma impegnativa!   
Tema prescelto per una miriade di attività attorno ai libri:  lezioni, presentazioni, dialoghi, reading,  novità, i libri più attesi, e quelli già famosi; incontri per le scuole, mostre, e spettacoli. 
L'inaugurazione avrà la sua consueta formula: in 10 biblioteche della città verranno presentati 10 libri da 10 scrittori, tutti in contemporanea alle ore 18.
Novità di quest’anno, due anteprime a Milano, a Tempo di Libri, e a Roma nel nuovo spazio WEGILL di Trastevere con il romanziere irlandese Roddy Doyle
Nella serata finale l'evento incontrerà la musica, il costume e la politica del ’68, quest'anno nel suo cinquantenario , in collaborazione con Webnotte, musica dal vivo e riflessioni, con Ernesto Assante, Gino Castaldo, Luciana Castellina, Marco Damilano, Paolo Mieli.

MANUELA TADDEO VINCE IL CAMPIONATO DI CAKE DESIGN A CARRARA FIERE


MANUELA TADDEO VINCE IL CAMPIONATO DI CAKE DESIGN

Manuela Taddeo

seguita da altre due donne: Valentina Lomaistro di Bari e Maria Principessa di Rieti. 
Manuela Taddeo, milanese e architetto, ha vinto con una cake design sul tema del Don Chisciotte alta 1,75, realizzata con diverse tecniche da duro allenamento: modelling di zucchero e cioccolato, pastigliaggio e aerografia, painting, ghiaccia reale e fiori realistici di zucchero.

Cake vincitrice di Manuela Taddeo


Il programma di oggi mercoledì 28 febbraio.
Tirreno C.T.
  • 15esimo Trofeo Aspiranti Futuri Talenti Maitres Amira. 2018 dedicato agli alunni della terza classe di sala/bar degli Istituti Alberghieri della Versilia e dell’Isola d’Elba. 
  • l'Accademia Pizzaioli - Ristorazione Italiana propone impasto e assaggi di Pizza ai Multicereali, 
  • Assipan spiega la produzione di Pane a lievitazione Naturale. La Pizza in pala artigianale e i prodotti del territorio sono le proposte della Scuola Italiana Pizzaioli.
  • Fib elegge gli Oscar del Food & Beverage
  • Federazione Italiana Pasticceria Gelateria  Cioccolateria è Campionato Italiano Pasticceria Gelateria Cioccolateria Fipgc per decretare la nazionale che gareggerà durante il “The World Trophy of Pastry Ice Cream and Chocolate FIPGC “ che si terrà a Milano presso Host 2019. 
  • Emiliano Citi, Consulente e Formatore in area Food&Beverage, Docente Scuola Internazionale di Cucina “Alma” relatore della conferenza “Restaurant Revolution: i nuovi concept ristorativi organizzata da La Fucina Dei Saperi sapori e conoscenze.
  • Insieme a voi con un sorriso - Presso il Ristorante delle Nazioni, Tirreno Trade, in collaborazione con tutte le associazioni di categoria dell’Ospitalità e della Ristorazione e degli Istituti Alberghieri organizza un evento sensibile dove protagonisti saranno gli alunni diversamente abili delle scuole alberghiere che si cimenteranno nella preparazione pratica e del servizio di un menù molto divertente e simpatico con ingredienti principali: affetto, simpatia e gioia.

Balnearia
  • Concorso “Scatta e vinci con Mondo Balneare” presso lo stand di Mondo Balneare per vincere una torretta da salvamento, un software gestionale gratuito e un buono sconto di mille euro sul nuovo pulisci spiaggia. 
  • HBT Energietechnik Gmbh presenta presso la stand  “Cubox , il futuro del bar in spiaggia”. Ecospiagge Associazione: presso lo stand ogni giorno promozione di numerose iniziative dell’impegno ecologico dell’associazione sulle spiagge italiane.